it

Category

Pubblicazione
Nicola Pietrantoni
Avv. Nicola Pietrantoni e Benedetta Falini – (ItaliaOggi, 18 luglio 2022) L’istituto della sospensione del procedimento con messa alla prova ha portata ampia e abbraccia anche la responsabilità 231. Infatti, la società coinvolta ex dlgs 231/2001 in sede penale può chiedere e ottenere l’estinzione del reato con la cosiddetta “messa alla prova”: la finalità rieducativa...
Read More
Avv. Nicola Pietrantoni e Maria B. Lanzavecchia –  (Italia Oggi, 4 luglio 2022) Il consulente in materia fiscale può concorrere, nei casi previsti dalla legge, nei reati tributari commessi dal proprio cliente. Perché possa ritenersi integrato il concorso nel reato, non è necessario che questi eserciti una specifica professione, posto che, in assenza di richiami...
Read More
Nicola Pietrantoni
Avv. Nicola Pietrantoni – (Il Giornale dell’Arte, 8 luglio 2022) La recente legge n. 22 del 9 marzo 2022 («Disposizioni in materia di reati contro il patrimonio culturale») ha introdotto nel nostro ordinamento la responsabilità penale amministrativa, ai sensi del d.lgs. 231/2001, delle persone giuridiche che operano all’interno del cosiddetto «mercato dell’arte». Una serie di...
Read More
Avv. Nicola Pietrantoni e Maria B. Lanzavecchia – (Italia Oggi, 20 giugno 2022) La discrezionalità amministrativa protegge il pubblico funzionario dall’abuso d’ufficio. Alla luce della riforma del 2020, il reato non scatta per generiche violazioni di norme di legge o di regolamento, ma solo per atti commessi in violazione di specifiche regole di condotta, espressamente...
Read More
Nicola Pietrantoni
Avv. Nicola Pietrantoni – (Italia Oggi, 6 giugno 2022) Il comportamento imprudente del lavoratore non è sufficiente, da solo, a escludere la responsabilità penale del datore di lavoro in caso di infortunio. In questi casi, infatti, non è interrotto il rapporto di causalità che ha portato all’evento morte/lesioni del dipendente. E perché ciò avvenga deve...
Read More
Nicola Pietrantoni
Avv. Nicola Pietrantoni – (Italia Oggi, 16 maggio 2022) L’abuso del potere disciplinare in ambito lavorativo è compatibile con il cd “stalking occupazionale” e può portare a conseguenze anche di natura penale. In particolare, integra il reato di atti persecutori, previsto e disciplinato all’art. 612-bis del codice penale, la condotta di mobbing da parte del...
Read More
Nicola Pietrantoni
Avv. Nicola Pietrantoni – (Italia Oggi, 4 aprile 2022) Violenze, minacce o, al contrario, regali o promesse non configurano il reato di turbata libertà del procedimento di scelta se la pubblica amministrazione non ha previsto di indire una gara, anche informale. In altre parole, è reato turbare il procedimento amministrativo per ottenere l’affidamento diretto dei...
Read More
Nicola Pietrantoni
Avv. Nicola Pietrantoni – (Italia Oggi, 28 marzo 2022) Non compilare un quadro della dichiarazione non integra il reato di omessa dichiarazione. Infatti, una dichiarazione presentata tempestivamente all’amministrazione finanziaria non può considerarsi omessa ai sensi dell’art. 5 del dlgs 74/2000, anche se compilata in modo incompleto in alcune sue parti: in questi casi, la condotta...
Read More
Nicola Pietrantoni
Avv. Nicola Pietrantoni – (Italia Oggi, 21 marzo 2022) È legittima la doppia sanzione penale e amministrativa in ambito tributario, purché sia proporzionata nel suo complesso. Il nostro ordinamento deve infatti garantire, in sede di irrogazione della seconda sanzione, un meccanismo di compensazione che consenta di tenere conto degli effetti della prima, in modo tale...
Read More
Nicola Pietrantoni
Avv. Nicola Pietrantoni – (Italia Oggi, 21 febbraio 2022) La mediazione onerosa tra un privato e un pubblico agente può anche essere lobbying e non sempre è traffico di influenze illecite. Non basta provare una forte relazione personale tra pubblico agente e intermediario: è lo scopo illecito a rendere penalmente rilevante la mediazione. Ad esempio, nel caso...
Read More
1 2 3 4